Sacchi di sabbia e cavalli di Frisia

Sacchi di sabbia e cavalli di Frisia
Fucili, bottiglie di vetro stracci e benzina
Mani nude e pianoforti, pianoforti e violini
Impasti di sangue dei morti in battaglia sangue e saliva
Più forti delle armi dei carrarmati e degli aerei da guerra
Più forti del rumore delle tue bombe del ferro delle tue armi
Sacchi di sabbia e cavalli di Frisia
Fucili, bottiglie di vetro stracci-a-tappo e benzina
Nomi scritti sui muri col sangue di ogni uomo che uccidi
Parole dolci parole d’amore più forti di ogni rumore della tua guerra
Più forti delle sirene che squarciano il silenzio la notte
Più forti anche della violenza delle parole delle tue bombe sulle nostre case
Faremo barriere coi corpi de nostri figli coi nostri corpi ancora vivi  
Con il coraggio delle nostre madri che non si inchinano al tuono dei tuoi cannoni
E saremo Padri che diventano soldati Stracci e lenzuola che diventano bandiera
Che nessuna quiete potrà far smettere di sventolare libera nell’aria
Più forti dei carrarmati e degli aerei della tua guerra
Più forti del rumore delle tue bombe lanciate da vigliacco sulle nostre case
Più forti delle sirene che squarciano il rumore della notte fino alla casa di Dio
Più forti di ogni altra violenze che saprai inventare
Perché è una guerra che hai iniziato ma hai già perso prima di iniziare
Vinta dal nostro coraggio dalla resistenza che nessun vigliacco potrà mai piegare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...